17 Settembre - 21 Settembre

Mostra fotografica di Monica Silva a cura di Andrea Dusio – Dal 17 al 21 Settembre presso M.A.C.

La Fondazione Maimeri presenta la mostra fotografica dell’Artista Monica Silva fotografa brasiliana di fama internazionale, grande ritrattista e versatile artista - “Sacro e Profano” in esposizione presso lo spazio M.A.C. di Milano (Piazza Tito Lucrezio Caro, 1) dal 17 al 21 Settembre 2019. In esposizione 40 opere della fotografa, da quelle più famose agli ultimi scatti inediti,  tratte dai suoi famosi portraits e dai progetti “Banana Golden Pop Art” (2014), “Lux et filum – una visione contemporanea di Caravaggio” (2015), “Flower Power Series Pop Art” (2018), “Coca Cola Series” (2019) e “Sexy Pop Fruit Series” (2019).  

“il titolo “Sacro e profano” – spiega Andrea Dusio, al quale è affidato il progetto di curatela della mostra - rimanda ad una dimensione intangibile che riguarda la capacità della retina di registrare qualcosa che l'obbiettivo non vede, e che appartiene a un atto magico, misterioso. [..] Quello che noi europei chiamiamo realismo magico non è altro che l'accettazione, o perlomeno la messa in discussione, di un elemento non spiegabile, irriducibile alla logica, e che però fa parte della realtà.”

Tutte le fotografie sono stampate su carta Canson® Infinity Platine Fibre Rag 310 g/m2 

Sacro e Profano – Milano

INFORMAZIONI

Spazio M.A.C. Piazza Tito Lucrezio Caro 1, Milano
Dal 17 al 21 Settembre 2019
Vernissage: 17 Settembre 2019 a partire dalle ore 18.30

Testi in catalogo di: Gillo Dorfles, Gianluigi Colin, Vincenzo Trione, Roberto Muti, Angelo Bolzani, Denis Curti.

Main Sponsor
Cepim – Interporto di Parma in collaborazione con la Fondazione Maimeri;

Sponsor Tecnici
Canson Infinity;  
Studio Bolzani; 

Patrocinio culturale
Consolato Generale del Brasile; 
Comune di Milano; 

Galleria rappresentante

Galleria Paola Colombari;
Via Maroncelli 13, 20154 MILANO
www.artnet.com/galleries/galleria-paola-colombari

MONICA SILVA

Monica Silva è una fotografa brasiliana autodidatta. I suoi primi passi nella fotografia sono avvenuti in tenera età, scattando con polaroids e  fotocamere istamatiche. Appassionata di esperimenti in fotografia e in particolare nella psicologia del ritratto, crea progetti complessi su come il conflitto tra la vita quotidiana esistenziale e culturale ha una presa sulla psiche della società contemporanea. Le sue opere spesso si inspirano ai grandi maestri come Marcel Duchamp, Salvador Dali, Caravaggio, Horst P. Horst, Man Ray, Jeanloup Sieff, Peter Witkin, Andy Warhol.

Monica è una diretta discendente della tribu Guarani, originari dello Spirito Santo da parte materna. Cresciuta a San Paolo in Brasile, nel 1986 si è trasferita a Londra per completare  studi della lingua inglese.

Uno spirito curioso e assetato di apprendimento, si trasferisce in Italia dove vive da oltre 30 anni. Per molti anni ha lavorato a progetti commerciali, creando copertine di album per etichette musicali internazionali e una serie di ritratti di star del cinema, musicisti, manager aziendali e politica pubblicati su riviste e giornali internazionali come Max, Corriere della Sera, Vanity Fair, Style, El Pais, Sette, Istoè, Harpers Bazar, Vogue, Io Donna, Panorama, Sunday Times (Korea), Le Figarò, Veja Brasil, Rolling Stone.

Numerose le pubblicazioni che porta la sua firma, tra le quali:  “No News, Good News” G. Colin (Rizzoli), “It's a Nikon, It's an Icon” 100 anni di Nikon negli occhi di 100 fotografi, “Facce da MAC” (Apple) Alberto Pucci (Mondadori), “Imprimatur Sudari” G. Colin (Mondadori Electa ed.), “Shooting Yourself” Haje Jan Kamps (Contrasto ed.), “La Lettura Muro degli artisti” (Fondazione Corriere della Sera), “Mitografie” G. Colin, San Marino “Libertà Perpetua” commissionato da Unesco (Minerva ed.), “Il Panino dal Mare” Alessandro Frassica (Giunti Ed.)

UFFICIO STAMPA
6Glab - il laboratorio di idee di SEIGRADI 
Via B. Eustachi 31 - 20129 Milano
Tel. +39.02.84560801 
Email: 6Glab@seigradi.com 

Eventi

Vedi tutte le novità