20 Giugno 2016

Mostra Fotografica a cura di Alessio Duranti e Samuele Mancini

L’evento, promosso da Siena Workshop, è realizzato dalla Biblioteca comunale degli Intronati, dalla Casa Circondariale di Siena insieme all’Associazione culturale 14IMAGINE, con il patrocinio del Comune di Siena.

“Un lavoro questo che ha richiesto tempo e perizia e che premia, in un contesto dilagante di selfies e scatti rubati, la elaborazione e la composizione dell'immagine. Il proposito è stato quello di sperimentare l'efficacia della fotografia, in quanto strumento di comunicazione sociale e forma di espressione artistica e culturale,  anche in un contesto restrittivo quale quello del carcere. Il laboratorio condotto da Alessio Duranti e Samuele Mancini nell'anno 2015 ha coinvolto i partecipanti in una documentazione di se stessi e delle loro attività, con lo scopo di osservare e interpretare, dall'interno, la vita quotidiana del carcere. Se è abbastanza comune vedere fotografie di ambienti carcerari, è molto più raro che esse siano scattate proprio da coloro che da quegli ambienti non possono uscire. Le immagini presentate – conclude Sergio La Montagna, Direttore della Casa Circondariale di Siena - giungono a conclusione di un percorso che, oltre allo scatto, ha visto l’elaborazione di una serie di momenti di dialogo, confronto e analisi dei diversi protagonisti che sono finiti davanti all'obiettivo.”. 
“Abbiamo vissuto e impostato questo laboratorio come un’occasione di scambio e di crescita reciproca. La fotografia – sottolineano Alessio Duranti e Samuele Mancini -  non è stata un semplice strumento didattico, ma soprattutto un atto di forte socializzazione”.
Le fotografie sono stampate su carta Canson Infinity.
 
Dal 15 Giugno al 2 Luglio 2016
Biblioteca comunale degli Intronati di Siena, via della Sapienza 3.

Orari di apertura
Dal Lun al Ven: dalle ore 14:30 - 18:30
Sabato: dalle ore 10:00 alle 13:00

Domenica: chiuso

Ingresso libero
Per info: info@sienaworkshop.com / +39 3479933482
http://www.sienaworkshop.com/