Ricorda, il pubblico può apprezzare una simile visione, ma i professionisti seri la capiranno. In qualità di fotografo professionista, dovresti sempre essere conscio della tua responsabilità! Questo è il modo di pensare di Su Li.

Su Li è un fotografo scrupoloso che scatta fotografie di pensieri. Ha spiegato come attirare nell'obbiettivo le immagini creando delle mappe nella mente per scattare fotografie da una prospettiva psicologica. Appassionato di fotografia e confuso dall'autoriflessione, era affascinato dalla psicologia. Voleva anche essere un eroico corrispondente di guerra come Robert Capa, che venerava in modo maniacale. Tuttavia, la psicologia gli ha consentito di comprendere che per un fotografo, essere un corrispondente di guerra non significa montare un obiettivo zoom e correre al fronte con una macchina fotografica Leica in mano. Ciò che ha bisogno di conoscere è sui campi di battaglia infuocati, cosa sarà fedele ai propri principi, un guerriero o un codardo nel subconscio. 
Quale fotografo Leica, Su Li emana quel suo particolarissimo carisma che scaturisce dall'abilità. Da Parigi alla Cina, dai quotidiani alle riviste e poi ancora nel mondo della pubblicità, tutte le sue esperienze hanno continuamente plasmato il suo stile fotografico, che più di una volta ha sollevato un certo scetticismo nel mondo della fotografia. A questo proposito, inaspettatamente, lui si dice entusiasta, "Credo che il dibattito sia una cosa positiva. La fotografia non è una forma di espressione artistica così complessa da non poter essere ampiamente discussa. Credo di aver semplicemente fatto una sorta di lavoro tecnico fuori contesto, e io sono stato un abile artigiano".

Dopo oltre sei anni di studi e lavoro a Parigi, Su Li torna in Cina con un bagaglio di sensibilità umana e di emozioni tipicamente francese. Le successive esperienze fanno di lui un fotografo davvero originale: designer, FIG editor, fotografo, direttore dell'immagine, innovativo designer commerciale e via dicendo. Ha fatto davvero di tutto nel settore dell'immagine. Non ha mai disdegnato i servizi fotografici privati e la fotografia commerciale.
Ha lavorato nel reparto fotografico di LE MONDE, il secondo quotidiano francese, e ha fotografato il precedente e l'attuale Segretario al Tesoro statunitense, Henry Paulson e Timothy Geithner. Ha girato spot pubblicitari per aerei per conto del Paris Tourism Bureau. Ha scattato le fotografie d'apertura del violinista di fama mondiale Romaric, del quarto direttore d'orchestra francese Meffana, del pittore Jean Eyve e del poeta Roche per i loro album di dipinti e biografie. Ha girato dei servizi pubblicitari per i jeans sportivi Calvin Klein. Le fotografie tematicheche ha scattato per la rivista tedesca GEO in occasione dei "65 anni dallo sbarco in Normandia" gli hanno valso l'United States National Geographic First Regional Prize. Ha più volte girato pubblicità per la rivista GQ, ed ha anche realizzato servizi fotografici pubblicitari per il quarto produttore di champagne francese "HENRI ABELE", per Jeep, Mercedes-Benz, Bentley e altre aziende. Nel 2010, ha vinto l'Effie Advertisement Gold Award per il suo servizio fotografico per Shell e Tongyi Lubricants. Su Li usa davvero la macchina fotografica come uno strumento per instaurare dialoghi con il mondo.